Con gli OCCHI di Lucio!

“Davanti a lui si spalancò 
l’opportunità
di stimolare 
i suoi sensi in modo nuovo.
Si sentiva come 
un’antenna parabolica…”
dal romanzo 
“Cento passi per volare” 
di Giuseppe Festa

"Con gli OCCHI di Lucio"
volantino accoglienza sacra famiglia
con gli occhi di lucio
volantino Natale
open day

La STANZA DELLA MONTAGNA!

Lucio ha mandato un video su whatsApp alle maestre: è in montagna, sulla neve, insieme ai suoi compagni di scuola. Ci ha raccontato che la montagna parla al suo corpo attraverso la neve fresca (l’ha anche assaggiata) schiacciata dagli scarponi sui sentieri, i rumori degli sci. Ci ha detto che quello che lui sente in estate è molto diverso: il profumo del bosco è più intenso, sente gli uccellini e ci ha detto che una volta la zia Bea gli ha fatto uno scherzo. Gli ha detto di togliersi gli scarponi vicino a un torrente e gli ha fatto mettere dentro i piedi. L’acqua era gelida, gli ha tolto il fiato!

Allora ha detto alle maestre di far provare a che a noi le stesse sensazioni, per imparare ad ascoltare il corpo!

ps: naturalmente al buio… così possiamo ascoltare meglio senza farci distrarre da ciò che potremmo vedere…

 

Ecco, allora, LA STANZA DELLA MONTAGNA!

http://www.giuseppefesta.com

Psicomotricità, Circomotricità, arrampicata: sono iniziati progetti nuovi!

Oggi abbiamo iniziato il secondo step delle attività sportive: psicomotricità (con la dottoressa Alessia Galli), circomotricità (con Gianluca Aleo) e arrampicata, in collaborazione con il CAI!

Ecco qualche foto!

https://www.caicremona.it

Un Natale di abbracci!

Sono accadute tantissime cose nel periodo di avvento, in attesa della nostra Festa di Natale!

Dopo l’incontro con Lucio e Rossella, abbiamo iniziato a costruire le nostre tazze degli abbracci. Siamo anche andati dai nostri amici nonni del Centro diurno che c’è vicino a noi, due volte, per farci aiutare. Abbiamo preparato i biscotti “abbracci” e li abbiamo portati a casa! Abbiamo sperimentato cosa significhi il calore di un abbraccio con un amico, con la maestra; siamo stati nella stanza del profumo per sentire che “odore” hanno gli abbracci. Pian piano, tra mille attività, siamo arrivati alla festa! E abbiamo scoperto che c’è un abbraccio che non ci lascerà mai!

 

Ps: le tazze avanzate le abbiamo “vendute” a chi è venuto alla festa e così abbiamo aiutato dei bambini ad avere una scuola magari bella come la nostra! Clicca sul link e scopri di cosa si tratta!

http://www.passodopopasso.eu

Lucio, Rossella e le tazze degli abbracci

Lucio è tornato a trovarci con zia Bea e una nuova amica, conosciuta al rifugio Centopassi, Rossella. Lucio ci ha regalato una tazza: dentro abbiamo trovato il suo abbraccio e ogni volta che la prendiamo in mano, la tazza profuma del suo ricordo. Ci ha anche portato delle canzoni, che ascoltiamo ogni mattina in salone. Rossella ci ha raccontato che la tazza degli abbracci è una tazza speciale: era della sua nonna, profumava di lavanda e quando ha incontrato Lucio ha pensato che anche lui doveva averne una, perché Lucio è un ragazzo speciale, pieno di coraggio e di voglia di fare e conoscere. Adesso ogni sezione ha una tazza degli abbracci: dobbiamo portarla a casa, riempirla di abbracci, e poi… chissà cosa succederà!

Scherma: primo step sportivo concluso con successo!

Si è concluso con successo e tanto entusiasmo da parte dei bambini, il primo ciclo di incontri con lo sport che ha visto protagonista LA SCHERMA! Grazie a Rebecca e all’Accademia di scherma di Cremona che ci hanno ospitato per gli ultimi due incontri, proprio nella loro palestra!

https://www.accademiaschermacremona.it

 

 

Laboratorio di gusto, vista e olfatto: il mercato della Coldiretti ci ospita!

Per due martedì consecutivi, il mercato della Coldiretti, che si trova sotto i portici di  piazza Marconi, ci ha ospitato.

Abbiamo assaggiato tantissime cose: formaggi, salumi, pani speciali; abbiamo visto verdure che non siamo soliti mangiare, tipo le rape e  il cavolo nero; abbiamo assaggiato il miele e pestato il grano nel mortaio. Abbiamo visto anche una zucca enorme!

In sezione, poi, è continuata la nostra esperienza di  assaggio dei prodotti! Insomma: il laboratorio sul gusto continua!

Grazie a Coldiretti, con Marta e Alberto, e a tutti i produttori che ci hanno accolto!

https://cremona.coldiretti.it

 

 

Oltre il giardino: è iniziato l'orto sensoriale!

Mercoledì mattina siamo andati a “Oltre il giardino” dove ci aspettava la nostra amica Giusy con i ragazzi di Rigenera. Avevano preparato per noi la terra nelle vasche e così abbiamo potuto piantare spinaci, insalata, cicoria (il GRUGNOSS) e le cipolle!

Adesso dovremo solo prendercene cura!

http://www.rigeneracremona.it

http://www.fondazionecr.it/oltre_il_giardino.php

Il GUSTO! Sale e zucchero protagonisti!

Venerdì è venuto a trovarci Matteo Forloni, il nostro amico nutrizionista, che ci ha parlato di sale e zucchero! Il tavolo era ricco di colori e anche di odori: infatti sale e zucchero hanno anche un odore diverso, oltre alla consistenza e al sapore. C’era sale rosa, grigio, nero, rosso, affumicato; zucchero di canna, grezzo e integrale, zucchero bianco, zucchero di cocco e zucchero di barbabietola!

Ci ha detto che sono importanti e con lui poi abbiamo giocato a riconoscere gli alimenti salati e e quelli dolci! Con gli occhi bendati abbiamo assaggiato tante cose e ci siamo divertiti a scoprirne il gusto.

https://forloninutrizionista.it

https://www.facebook.com/forloninutrizionista/

Mamma Federica ci ha portato tantissimi tipi di focacce, pani e brioche salati e dolci e così il gioco è diventato davvero interessante!

https://www.facebook.com/pages/category/Bakery/Panetteria-Sole-Forneria-al-teatro-893920713953873/

https://www.instagram.com/panetteriasoleforneriaalteatro/

Monte Moria, Parco Provinciale: caccia al tesoro "Aguzza la vista!"!

Ed ecco anche la prima “GITA”! Tutti avevamo la sciarpa che ci hanno regalato Lucio e la zia Bea: la sciarpa ci lega alle nostre mamme e ai nostri papà, come la zia Bea è legata a Lucio. La sciarpa della zia Bea aiuta Lucio ad affrontare il sentiero in modo più sicuro, senza essere invadente. Lei sente Lucio attraverso la sciarpa e Lucio cammina spedito, seguendola. La nostra sciarpa è come la voce della nostra mamma e del nostro papà che ci dice: vivi la tua avventura, io sono con te, anche se non mi vedi, mi fido delle tue maestre.

Siamo stati al parco provinciale del Monte Moria, in un bosco bellissimo. La nostra guida CAI, Gianni, amico di Tiziano, ci ha consegnato un libretto con su molte immagini e noi dovevamo cercare nel bosco le cose che vedevamo sul libro, una caccia al tesoro dal titolo “Aguzza la vista”! Oltre alla vista, però abbiamo usato anche il tatto per toccare il muschio e i ricci, l’olfatto per sentire l’odore del bosco bagnato dalla pioggia della notte precedente e l’udito per sentire i ricci che cadevano dalle piante! Abbiamo scoperto anche i segni sugli alberi e i cartelli segnavia, con i numeri dei sentieri. Abbiamo imparato che se seguiamo i segni, siamo sulla strada giusta! Il nostro sentiero era il n. 909 A!

Abbiamo raccolto tantissime cose: ricci, foglie di tanti tipi, castagne, legni, muschio, bacche e anche degli alberi che sembravano arrotolati, come degli scivoli! Nei prossimi giorni in sezione, osserveremo tutto, toccheremo, annuseremo.

Abbiamo pranzato al Rifugio del Parco, un po’ come essere al Rifugio Centopassi di Lucio!

Buon lavoro a noi!

https://www.facebook.com/caisezionedicremona/

http://www.parcomontemoria.it/home.html

Abbiamo iniziato scherma!

Lunedì è venuta Rebecca, di https://www.accademiaschermacremona.it e abbiamo iniziato il nostro corso di sei lezioni di scherma!
Gli ultimi due incontri si svolgeranno nella palestra dell’Accademia e in queste lezioni ci segue la maestra Elena dei Gialli!

Avanti tutta!

La Festa dell'accoglienza!

Bellissima la nostra festa dell’accoglienza! Tutti si sono dati da fare per rendere un sogno, realtà! Mamme e papà hanno lavorato un sacco per farci vivere un’esperienza meravigliosa!

Abbiamo conosciuto Lucio, la zia Bea, Chiara, Tiziano e Ettore! Lucio ci ha regalato una sciarpa specie che dovremo portare sempre con noi!
Per arrivare al rifugio Centopassi, abbiamo preso il sentiero dei 5 sensi e siamo arrivati fino al rifugio con le nostre mamme e papà!

Lì abbiamo fatto festa e Ettore e sua moglie ci hanno offerto la merenda!

Per arrivare a questa festa abbiamo lavorato molto e l’album dei lavori ne è la dimostrazione!… Guardate tutta la gallery!

La prima settimana!

In soli cinque giorni sono successe tante cose: abbiamo conosciuto Giulia, la nuova maestra! Paola ci mancherà tanto, ma verrà a trovarci. Giulia ha tanto entusiasmo e si è già inserita benissimo nella nostra Sacra Famiglia!

Sono arrivati un bel po’ di bimbi nuovi e abbiamo scoperto l’avventura di questo anno! Non ci resta che camminare insieme proseguendo il cammino!